logo

logo
ebook di ArchigraficA

giovedì 28 luglio 2011

ArchigraficA edizioni blog

di Giacomo Ricci


ArchigraficA Edizioni è adesso anche sotto forma di blog. Dopo circa otto mesi di presenza sul web i risultati sono più che lusinghieri. 
Anche se, bisogna dire, il pubblico di lettori italiani manifesta una certa resistenza nei confronti degli ebook. Ma come avemmo modo di sottolineare a suo tempo, l'evoluzione quasi inevitabilmente si muove in questa direzione per problemi di costi, di diffusione, di immediatezza, di permeabilità su scala internazionale. 
Dunque il  formato scelto per la collana di ArchigraficA Paperback è quello dell'ebook, facilmente scaricabile e leggibile con e-reader dedicati o su un normale computer. I formati adoperati sono il pdf, epub e mobi, validi nella stragrande maggioranza di lettori come il Kindle della Amazon o l'ipad della Apple.
Lo scopo della collana  è quello di dare spazio ad autori poco noti alla ricerca di uno spazio espressivo. ArchigraficA edizioni è rigorosamente free e senza alcun contributo da parte degli autori. Riteniamo, infatti, che le nuove tecnologie digitali, a costi molto contenuti, rappresentino un favorevole terreno di sperimentazione per chi cerca una sua strada espressiva e, soprattutto, per le nuove forme di comunicazione basate sulla multimedialità e il testo non-lineare.
Fondamentale, inoltre, è evitare spreco di carta, nel rispetto della natura e degli alberi. La maggior parte delle copie stampate su carta, in esubero (quasi sempre), vanno al macero contribuendo, in questo modo, all'impoverimento del pianeta, alla deforestazione selvaggia, all'accumulo di rifiuti e aumento dell'inquinamento.
Il discorso sugli ebook è appena agli inizi. Le nuove tecnologie dei device dedicati permettono una fruizione ottimale pari a quella del foglio stampato se non migliore, una flessibilità dei caratteri a scelta dell'utente e di portarsi appresso, in un dispositivo che pesa dai 150 ai 500 grammi mediamente l'equivalente digitale di 3500 titoli. Basta pensare che cosa questo significherebbe nell'insegnamento. Inoltre i costi di produzione di un ebook sono ridotti al minimo, venendosi ad eliminare quelli relativi a: stampa, incollaggio e confezionamento, trasporto, distribuzione, immagazzinamento, librerie ecc. Il tutto avviene on-line. Il trasferimento di un libro digitale avviene anche attraverso la rete 3G direttamente dal deposito digitale del produttore al dispositivo di lettura del singolo utente.
Gli argomenti della collana ArchigraficA paperback saranno la narrativa, il noir e le storie di Napoli. Un particolare spazio sarà dedicato ai cataloghi d'arte e alle opere grafiche.

5 commenti: